Compra Crypto
Paga con
Mercati
NFT
New
Download
English
USD
Centro di supporto
FAQ - Domande frequenti
Binance Futures

Differenze tra Contratti Perpetui e Contratti Future Tradizionali

Binance
2019-09-09 02:24

Un Contratto Perpetuo è simile a un contratto future tradizionale, ma la differenza principale è che: non vi è scadenza o data di regolamento nei Contratti Perpetui. 

Prendiamo come esempio un Contratto Future per un bene fisico, come il grano (o l'oro). In mercati di contratti future tradizionali, questi contratti sono stati regolati dalla consegna del grano – in altre parole, il grano deve essere consegnato secondo il contratto quando scade il contratto future. In quanto tale, qualcuno sta detenendo fisicamente il grano, il che comporterebbe un "costo di detenzione" per il contratto. In aggiunta, il prezzo del grano potrebbe variare a seconda di quanto lontano si trova al presente dal tempo di regolazione del contratto. Quando la distanza si allarga, i costi di detenzione del contratto aumenta, e i prezzi potenziali nel future diventano più incerti. In questo caso, la differenza potenziale tra i prezzi del bene a pronti e dei mercati di future tradizionali diventa più grande. 

Il Contratto Perpetuo è un tentativo per avvantaggiare i Contratti Future – e in specifico la non-consegna del bene concreto – imitando i comportamenti del mercato a pronti per ridurre la differenza di tra il Prezzo di Future e il Prezzo Marcatore. Questo è un miglioramento significativo rispetto ai Contratti Future tradizionali, che potrebbero presentare divari perduranti o persino permanenti rispetto al Prezzo a Pronti. 

Per assicurare la convergenza a lungo termine del Contratto Perpetuo al Prezzo Marcatore, utilizziamo Tasso di Finanziamento. Ci sono molteplici concetti chiavi in un Contratto Perpetuo che i trader devono essere coscienti:

  • Prezzo Marcatore: Per evitare manipolazioni di mercato e per assicurare che il Contratto Perpetuo abbia prezzi conformi al Prezzo a Pronti, utilizziamo il Prezzo Marcatore per calcolare i Profitti e le Perdite (PnL) non realizzati di tutti i trader.

  • Margine Iniziale e di Mantenimento: I trader devono essere estremamente familiari sia con i livelli di Margine Iniziale sia con quelli di Margine di Mantenimento, quest'ultimo è particolarmente importante perché comporterebbe una liquidazione automatica. Si raccomanda fortemente che i trader liquidino le loro posizioni quando si trovano sopra il Margine di Mantenimento per evitare le maggiori commissioni derivanti dalle liquidazioni automatiche.

  • Costo di Finanziamento: Sono pagamenti tra tutte le posizioni lunghe e corte in un Mercato di Contratti Future Perpetui. Il Tasso di Finanziamento determina quale parte sia il pagante e quale il beneficiario. Quando il tasso è positivo, le posizioni lunghe pagano alle corte; quando è negativo, le posizioni corte pagano alle lunghe.

  • Rischi: Diversamente dai Mercati a Pronti, i Mercati Future permettono ai trader di effettuare ordini grandi che non vengono completamente coperti dalle loro garanzie iniziali. Questo viene conosciuto anche come "negoziazione a margine". Siccome i mercati stanno diventando più avanzati in termini di tecnologie, la quantità di margine disponibile è aumentata.

Binance Futures permette una leva fino a 125 volte, il che significa che un deposito di 5   USDT permette di aprire posizioni per fino a 625 USDT. Nota bene che la leva permette un rendimento di 125 volte maggiori, sia in positivo sia in negativo.

Articoli correlati
Quali sono le differenze tra trading spot e trading di futures