Exchange
Exchange di criptovalute e blockchain
Academy
Formazione su blockchain e criptovalute
Broker
Soluzioni per terminali di trading
Charity
Charity
Cloud
Soluzioni di exchange aziendale
DEX
Exchange decentralizzato di asset digitali, rapido e sicuro
Labs
Incubatore per i migliori progetti basati su blockchain
Launchpad
Piattaforma per il lancio dei token
Research
Analisi e relazioni di livello istituzionale
Trust Wallet
Il portafoglio ufficiale di Binance per le criptovalute
Compra Crypto
Mercati
Converti
Il modo più semplice per fare trading
Base
Un'interfaccia semplice e facile da usare, adatta ai principianti
Avanzato
Accesso completo, in un'unica schermata, a tutti gli strumenti di trading.
Margine
Massimizza i guadagni con una leva elevata
Conto P2P
Bonifico bancario e 100+ opzioni
Stock Token
New
Fai trading di azioni con crypto
Trading
Scansiona per scaricare le app IOS e Android
Scarica
English
USD
Centro di supporto
Annuncio
Aggiornamenti API
Binance rimuoverà gli endpoint API selezionati
Binance
2019-08-16 08:24

Amici Binanciani,

Binance interromperà i servizi sui seguenti endpoint API a partire dalle ore 01:59 (ora italiana) del  31/08/2019.

  • GET api/v1/order
  • GET api/v1/openOrders
  • POST api/v1/order
  • DELETE api/v1/order
  • GET api/v1/allOrders
  • GET api/v1/account
  • GET api/v1/myTrades

Se stai utilizzando uno degli endpoint API di cui sopra, assicurati di lasciare un tempo sufficiente per modificare o migrare verso altri endpoint per non influire sul tuo trading ordinario. Si consiglia di utilizzare l'endpoint GET api / v3.

Ci scusiamo per gli eventuali disagi causati e vi ringraziamo per la pazienza.

Per ulteriori informazioni, si prega di fare riferimento all'ultimo log delle modifiche qui.

Grazie per il vostro supporto!

Il Team di Binance

16/08/2019

 

Seguici su:

Telegram: https://t.me/BinanceItalian

Twitter: https://twitter.com/binance

Facebook: https://www.facebook.com/binanceitalia 

Instagram: https://www.instagram.com/binance

Articoli correlati
Binance Ottimizza i Limiti degli Ordini sull’API