Exchange
Exchange di criptovalute e blockchain
Academy
Formazione su blockchain e criptovalute
Broker
Soluzioni per terminali di trading
Charity
Charity
Cloud
Soluzioni di exchange aziendale
DEX
Exchange decentralizzato di asset digitali, rapido e sicuro
Labs
Incubatore per i migliori progetti basati su blockchain
Launchpad
Piattaforma per il lancio dei token
Research
Analisi e relazioni di livello istituzionale
Trust Wallet
Il portafoglio ufficiale di Binance per le criptovalute
Compra Crypto
Mercati
Scansiona per scaricare le app IOS e Android
Scarica
English
USD
Il blog di Binance
Notizie ed Aggiornamenti dall'exchange di criptomonete leader nel mondo
​ Liquidazioni e Fondi Assicurativi: Come Funzionano e Perché sono Importanti per i Derivati Crypto (Parte 2)
2020-1-24



L’articolo precedente ha fatto una panoramica su come funziona la liquidazione e sulle basi di un fondo assicurativo. In questa seconda parte, analizzeremo l’attuale stato dei fondi assicurativi di vari exchange crypto. Andremo a confrontare il modello di fondo assicurativo di Binance Futures e discutere i motivi per cui si distingue dagli altri. Infine, elencheremo le considerazioni fondamentali sullo stato dei fondi assicurativi in generale.

Esaminiamo il Fondo Assicurativo di Binance Futures

Binance Futures è la piattaforma di prodotti derivati su crypto con la più rapida crescita in termini di volume di trading, e vanta un fondo assicurativo del valore di 11,5 milioni in USDT, al 13 Gennaio. Binance ha autofinanziato la maggior parte del suo fondo assicurativo, che è cresciuto stabilmente del 15% dai 10 milioni di USDT iniziali

Grafico 1 - Il Fondo Assicurativo di Binance in USDT

Fonte: Binance Futures, Dati dall’11 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020.

Iniziamo esaminando come il Fondo Assicurativo di Binance Futures funziona:

Nelle condizioni di mercato variabili, questo scenario illustra come un fondo assicurativo viene utilizzato per prevenire le liquidazioni auto-deleverage. Consideriamo due trader, Trader A e Trader B, che hanno aperto una posizione long sul futures perpetuo BTC/USDT allo stesso prezzo.

Sull’account del Trader A si verificano i seguenti eventi:

  1. Il Trader A apre un long su BTC/USDT a $8000, con un prezzo di liquidazione di $7700 e un prezzo di bancarotta di $7600.

  2. Il prezzo di BTC crolla al di sotto di $7700, il Trader A viene liquidato e il motore di liquidazione inserisce un ordine immediato per vendere sopra $7600 (il prezzo di bancarotta).

  3. L’ordine di liquidazione viene riempito a $7650, una commissione di liquidazione dello 0,3% viene addebitata al Trader A.

  4. La commissione di liquidazione viene trasferita al fondo assicurativo.

Nel frattempo, sull’account del Trader B si verificano i seguenti eventi:

  1. Il Trader B apre un long a $8000 con un prezzo di liquidazione di $7700 e un prezzo di bancarotta di $7600. 

  2. A causa di un improvviso salto di volatilità, il prezzo di mercato è ora a $7550, al di sotto del prezzo di bancarotta.

  3. Binance acquisisce le posizioni rimanenti dal trader in bancarotta il cui account ha un capitale negativo.

  4. Attraverso il suo fondo assicurativo, Binance le scarica nel mercato progressivamente.

  5. Il motore di liquidazione piazza un ordine immediato per vendere, il quale viene riempito a $7500.

  6. Dato che il Trader B ha già un capitale negativo, il fondo assicurativo di Binance Futures copre il deficit. Di conseguenza, sono state evitate ADL.

Diagramma 1 - Illustrazione di come i contributi dal Trader A hanno impedito Liquidazioni Auto-Deleverage (ADL) sul Trader B

Fonte: Binance Futures


Nelle situazioni in cui il fondo assicurativo non è in grado di accettare posizioni dalle liquidazioni, l’autodeleveragin si verificherà.

Lo stato dei fondi assicurativi nel settore dei derivati crypto.

BitMEX ha uno dei fondi assicurativi più grandi nel settore, per un valore di circa $280 milioni. Nel 2019, il fondo è cresciuto del 62,8% passando da 20.700 a 33.700 XBT entro il 31 Dicembre. Nell’ultimo trimestre del 2019, il fondo assicurativo di BitMEX non ha subito nessun calo significativo, nonostante la recente volatilità nei prezzi di BTC.

BitMEX potrebbe sostenere che il suo grande fondo è necessario per coprire le perdite durante periodi di alta volatilità. Al contrario, il suo fondo ha aggiunto 730 BTC da liquidazioni, o un aumento del 2%, il 22 Novembre, mentre i prezzi di BTC precipitavano per più del 15% in due giorni. In gran parte dei casi, le uscite del fondo erano cifre singole basse.

Nonostante la crescita significativa del fondo nel corso dell’anno, il volume di trading di BitMEX non è aumentato in misura corrispondente. Infatti, il suo volume mensile è calato consecutivamente da Luglio 2019. Tradizionalmente, un fondo assicurativo cresce insieme ai volumi di trading. Questa disparità ha portato ad analisi e critiche sulle pratiche di gestione del rischio e di liquidazione di BitMEX, suggerendo che il fondo assicurativo abbia deviato dal suo obiettivo.

Grafico 2 - Cambio netto giornaliero del fondo assicurativo di BitMEX

Fonte: Binance Futures, Dati dal 12 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020

Dal fiasco della liquidazione da $500 milioni, OKex ha maturato in modo significativo il suo fondo assicurativo per evitare che si ripetano episodi simili. Nel 2019, il fondo assicurativo di OKex è cresciuto di oltre 1000% da 156 a 2000 BTC. L’aumento esponenziale nelle dimensioni del suo fondo corrisponde alla crescita nei volumi di trading. Nell’ultimo trimestre, il fondo ha subito una perdita significativa in una singola occasione, con uscite nette di 310 BTC, dopo il trading volatile in futures BTC.

Grafico 3 - Cambio netto giornaliero del fondo assicurativo di OKex

Fonte: Binance Futures, Dati dal 12 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020

Analogamente a OKex, nel 2019 il fondo assicurativo di Huobi è cresciuto di molto. Il fondo ha visto entrate regolari da Novembre 2019. Questo è dovuto a un periodo di trading calmo nei mercati di BTC in cui i movimenti di prezzo laterali hanno avuto poco effetto sui prezzi di liquidazione. In genere, l’alta volatilità e lo slippage tendono a influire sulle liquidazioni.

Grafico 4 - Cambio netto giornaliero del fondo assicurativo di Huobi

Fonte: Binance Futures, Dati dal 12 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020

I fondi assicurativi possono superare il loro obiettivo?

I fondi assicurativi possono crescere senza controllo, soprattutto quando gli exchange sono troppo penalizzanti sui trader in bancarotta. Come spiegato nella Parte 1, gli exchange sono incentivati a liquidare posizioni migliori del prezzo di liquidazione, generando così entrate più grandi nel fondo assicurativo. Anche se un fondo assicurativo considerevole aggiunge un livello di sicurezza, i fondi assicurativi eccessivi possono essere un segno di un meccanismo di liquidazione aggressivo. Man mano che il fondo cresce fino a una dimensione significativa, alcuni exchange potrebbero iniziare a considerarlo un asset da monetizzare, invece di un meccanismo di protezione per i trader.

Il grafico 5 mette a confronto le dimensioni dei fondi assicurativi di vari exchange contro i rispettivi interessi aperti. Tra tutti, BitMEX ha il rapporto più grande di fondo assicurativo a interesse aperto, approssimativamente un terzo delle dimensioni del suo interesse aperto. Questo è 3 volte più grande di OKex, il cui fondo è solo un decimo delle dimensioni del suo interesse aperto. Altri fondi assicurativi come Binance Futures sono molto più piccoli ma hanno fatto un ottimo lavoro nel proteggere i conti in bancarotta.

Anche se non esiste un intervallo ideale per questo parametro, un rapporto più alto suggerisce che l’exchange è troppo penalizzante sui propri trader in bancarotta. Al contrario, un rapporto più basso indica che l’exchange non ha stabilito garanzie finanziarie sufficienti per proteggere i trader dai movimenti di mercato avversi.

Grafico 5 - Rapporto tra fondo assicurativo e interesse aperto

Cosa rende il fondo assicurativo di Binance Futures controllato per la protezione dei consumatori?

A differenza di altri fondi assicurativi, il fondo assicurativo di Binance Futures viene usato per lo scopo per cui è stato progettato. Il fondo accetta rischio e posizioni nel caso di liquidazioni considerevoli per garantire che i clienti non ricevano liquidazioni auto-deleverage (ADL).

In diverse occasioni sin dalla sua creazione, il fondo ha subito perdite notevoli per prevenire ADL, risultando in uscite nette di oltre 100.000 USDT (grafico 6). Nell’ultimo trimestre, il fondo assicurativo di Binance Futures è uno dei pochi che ha registrano significative uscite oltre l’1% in diverse occasioni.

Di recente, il fondo ha visto un'uscita netta del 2% nella prima settimana di Gennaio. Questo suggerisce che il fondo assicurativo è stato usato per coprire deficit su account liquidati per proteggere i trader sia vincenti che perdenti.

Grafico 6 - Cambiamento netto giornaliero del fondo assicurativo di Binance Futures in USDT

Fonte: Binance Futures, Dati dall’11 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020. 

Mentre i clienti hanno espresso il proprio disappunto con instabilità di sistema su altri exchange crypto, come overload, lag, clawback, ADL e persino blackout totali, Binance Futures ha registrato zero liquidazioni auto-deleverage (ADL) al 13 Gennaio 2020.

Approccio consumer-friendly

Binance Futures adotta un approccio consumer-friendly il suo fondo assicurativo accumula contributi dalle commissioni di liquidazione invece che dal capitale rimanente dei trader in bancarotta. Con questo approccio, il fondo assicurativo di Binance cresce in modo controllato e, allo stesso tempo, fornisce un livello di sicurezza ragionevole ai suoi utenti.

Per questo, i punti menzionati sopra hanno dimostrato ai trader retail e istituzionali che Binance Futures è la piattaforma preferita per i futures crypto.

Conclusione

Anche se gli exchange di criptovalute nativi non hanno il lusso di meccanismi di gestione del rischio robusti e consolidati come gli exchange tradizionali, il modello dei fondi assicurativi offre un ragionevole livello di garanzia per proteggere gli utenti. A differenza degli exchange tradizionali, i mercati dei derivati crypto si basano sull’exchange per onorare le liquidazioni e proteggere gli utenti. Per questo è cruciale mantenere il fondo come una funzione di protezione del consumatore e usarlo come inteso.

Anche se un fondo assicurativo considerevole aggiunge un livello di sicurezza, uno eccessivamente grande indica pratiche di liquidazione aggressive. Di conseguenza, i fondi assicurativi non dovrebbero poter crescere indefinitamente, e gli exchange devono limitarne le dimensioni. In ultima analisi, lo scopo di un fondo assicurativo è quello di proteggere gli utenti. Quindi, gli exchange devono fissare chiare regole per la liquidazione al fine di evitare liquidazioni aggressive e prevenire la monetizzazione del proprio fondo assicurativo.


Il blog di Binance
Notizie ed Aggiornamenti dall'exchange di criptomonete leader nel mondo
Jan 24
2020
​ Liquidazioni e Fondi Assicurativi: Come Funzionano e Perché sono Importanti per i Derivati Crypto (Parte 2)



L’articolo precedente ha fatto una panoramica su come funziona la liquidazione e sulle basi di un fondo assicurativo. In questa seconda parte, analizzeremo l’attuale stato dei fondi assicurativi di vari exchange crypto. Andremo a confrontare il modello di fondo assicurativo di Binance Futures e discutere i motivi per cui si distingue dagli altri. Infine, elencheremo le considerazioni fondamentali sullo stato dei fondi assicurativi in generale.

Esaminiamo il Fondo Assicurativo di Binance Futures

Binance Futures è la piattaforma di prodotti derivati su crypto con la più rapida crescita in termini di volume di trading, e vanta un fondo assicurativo del valore di 11,5 milioni in USDT, al 13 Gennaio. Binance ha autofinanziato la maggior parte del suo fondo assicurativo, che è cresciuto stabilmente del 15% dai 10 milioni di USDT iniziali

Grafico 1 - Il Fondo Assicurativo di Binance in USDT

Fonte: Binance Futures, Dati dall’11 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020.

Iniziamo esaminando come il Fondo Assicurativo di Binance Futures funziona:

Nelle condizioni di mercato variabili, questo scenario illustra come un fondo assicurativo viene utilizzato per prevenire le liquidazioni auto-deleverage. Consideriamo due trader, Trader A e Trader B, che hanno aperto una posizione long sul futures perpetuo BTC/USDT allo stesso prezzo.

Sull’account del Trader A si verificano i seguenti eventi:

  1. Il Trader A apre un long su BTC/USDT a $8000, con un prezzo di liquidazione di $7700 e un prezzo di bancarotta di $7600.

  2. Il prezzo di BTC crolla al di sotto di $7700, il Trader A viene liquidato e il motore di liquidazione inserisce un ordine immediato per vendere sopra $7600 (il prezzo di bancarotta).

  3. L’ordine di liquidazione viene riempito a $7650, una commissione di liquidazione dello 0,3% viene addebitata al Trader A.

  4. La commissione di liquidazione viene trasferita al fondo assicurativo.

Nel frattempo, sull’account del Trader B si verificano i seguenti eventi:

  1. Il Trader B apre un long a $8000 con un prezzo di liquidazione di $7700 e un prezzo di bancarotta di $7600. 

  2. A causa di un improvviso salto di volatilità, il prezzo di mercato è ora a $7550, al di sotto del prezzo di bancarotta.

  3. Binance acquisisce le posizioni rimanenti dal trader in bancarotta il cui account ha un capitale negativo.

  4. Attraverso il suo fondo assicurativo, Binance le scarica nel mercato progressivamente.

  5. Il motore di liquidazione piazza un ordine immediato per vendere, il quale viene riempito a $7500.

  6. Dato che il Trader B ha già un capitale negativo, il fondo assicurativo di Binance Futures copre il deficit. Di conseguenza, sono state evitate ADL.

Diagramma 1 - Illustrazione di come i contributi dal Trader A hanno impedito Liquidazioni Auto-Deleverage (ADL) sul Trader B

Fonte: Binance Futures


Nelle situazioni in cui il fondo assicurativo non è in grado di accettare posizioni dalle liquidazioni, l’autodeleveragin si verificherà.

Lo stato dei fondi assicurativi nel settore dei derivati crypto.

BitMEX ha uno dei fondi assicurativi più grandi nel settore, per un valore di circa $280 milioni. Nel 2019, il fondo è cresciuto del 62,8% passando da 20.700 a 33.700 XBT entro il 31 Dicembre. Nell’ultimo trimestre del 2019, il fondo assicurativo di BitMEX non ha subito nessun calo significativo, nonostante la recente volatilità nei prezzi di BTC.

BitMEX potrebbe sostenere che il suo grande fondo è necessario per coprire le perdite durante periodi di alta volatilità. Al contrario, il suo fondo ha aggiunto 730 BTC da liquidazioni, o un aumento del 2%, il 22 Novembre, mentre i prezzi di BTC precipitavano per più del 15% in due giorni. In gran parte dei casi, le uscite del fondo erano cifre singole basse.

Nonostante la crescita significativa del fondo nel corso dell’anno, il volume di trading di BitMEX non è aumentato in misura corrispondente. Infatti, il suo volume mensile è calato consecutivamente da Luglio 2019. Tradizionalmente, un fondo assicurativo cresce insieme ai volumi di trading. Questa disparità ha portato ad analisi e critiche sulle pratiche di gestione del rischio e di liquidazione di BitMEX, suggerendo che il fondo assicurativo abbia deviato dal suo obiettivo.

Grafico 2 - Cambio netto giornaliero del fondo assicurativo di BitMEX

Fonte: Binance Futures, Dati dal 12 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020

Dal fiasco della liquidazione da $500 milioni, OKex ha maturato in modo significativo il suo fondo assicurativo per evitare che si ripetano episodi simili. Nel 2019, il fondo assicurativo di OKex è cresciuto di oltre 1000% da 156 a 2000 BTC. L’aumento esponenziale nelle dimensioni del suo fondo corrisponde alla crescita nei volumi di trading. Nell’ultimo trimestre, il fondo ha subito una perdita significativa in una singola occasione, con uscite nette di 310 BTC, dopo il trading volatile in futures BTC.

Grafico 3 - Cambio netto giornaliero del fondo assicurativo di OKex

Fonte: Binance Futures, Dati dal 12 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020

Analogamente a OKex, nel 2019 il fondo assicurativo di Huobi è cresciuto di molto. Il fondo ha visto entrate regolari da Novembre 2019. Questo è dovuto a un periodo di trading calmo nei mercati di BTC in cui i movimenti di prezzo laterali hanno avuto poco effetto sui prezzi di liquidazione. In genere, l’alta volatilità e lo slippage tendono a influire sulle liquidazioni.

Grafico 4 - Cambio netto giornaliero del fondo assicurativo di Huobi

Fonte: Binance Futures, Dati dal 12 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020

I fondi assicurativi possono superare il loro obiettivo?

I fondi assicurativi possono crescere senza controllo, soprattutto quando gli exchange sono troppo penalizzanti sui trader in bancarotta. Come spiegato nella Parte 1, gli exchange sono incentivati a liquidare posizioni migliori del prezzo di liquidazione, generando così entrate più grandi nel fondo assicurativo. Anche se un fondo assicurativo considerevole aggiunge un livello di sicurezza, i fondi assicurativi eccessivi possono essere un segno di un meccanismo di liquidazione aggressivo. Man mano che il fondo cresce fino a una dimensione significativa, alcuni exchange potrebbero iniziare a considerarlo un asset da monetizzare, invece di un meccanismo di protezione per i trader.

Il grafico 5 mette a confronto le dimensioni dei fondi assicurativi di vari exchange contro i rispettivi interessi aperti. Tra tutti, BitMEX ha il rapporto più grande di fondo assicurativo a interesse aperto, approssimativamente un terzo delle dimensioni del suo interesse aperto. Questo è 3 volte più grande di OKex, il cui fondo è solo un decimo delle dimensioni del suo interesse aperto. Altri fondi assicurativi come Binance Futures sono molto più piccoli ma hanno fatto un ottimo lavoro nel proteggere i conti in bancarotta.

Anche se non esiste un intervallo ideale per questo parametro, un rapporto più alto suggerisce che l’exchange è troppo penalizzante sui propri trader in bancarotta. Al contrario, un rapporto più basso indica che l’exchange non ha stabilito garanzie finanziarie sufficienti per proteggere i trader dai movimenti di mercato avversi.

Grafico 5 - Rapporto tra fondo assicurativo e interesse aperto

Cosa rende il fondo assicurativo di Binance Futures controllato per la protezione dei consumatori?

A differenza di altri fondi assicurativi, il fondo assicurativo di Binance Futures viene usato per lo scopo per cui è stato progettato. Il fondo accetta rischio e posizioni nel caso di liquidazioni considerevoli per garantire che i clienti non ricevano liquidazioni auto-deleverage (ADL).

In diverse occasioni sin dalla sua creazione, il fondo ha subito perdite notevoli per prevenire ADL, risultando in uscite nette di oltre 100.000 USDT (grafico 6). Nell’ultimo trimestre, il fondo assicurativo di Binance Futures è uno dei pochi che ha registrano significative uscite oltre l’1% in diverse occasioni.

Di recente, il fondo ha visto un'uscita netta del 2% nella prima settimana di Gennaio. Questo suggerisce che il fondo assicurativo è stato usato per coprire deficit su account liquidati per proteggere i trader sia vincenti che perdenti.

Grafico 6 - Cambiamento netto giornaliero del fondo assicurativo di Binance Futures in USDT

Fonte: Binance Futures, Dati dall’11 Ottobre 2019 al 13 Gennaio 2020. 

Mentre i clienti hanno espresso il proprio disappunto con instabilità di sistema su altri exchange crypto, come overload, lag, clawback, ADL e persino blackout totali, Binance Futures ha registrato zero liquidazioni auto-deleverage (ADL) al 13 Gennaio 2020.

Approccio consumer-friendly

Binance Futures adotta un approccio consumer-friendly il suo fondo assicurativo accumula contributi dalle commissioni di liquidazione invece che dal capitale rimanente dei trader in bancarotta. Con questo approccio, il fondo assicurativo di Binance cresce in modo controllato e, allo stesso tempo, fornisce un livello di sicurezza ragionevole ai suoi utenti.

Per questo, i punti menzionati sopra hanno dimostrato ai trader retail e istituzionali che Binance Futures è la piattaforma preferita per i futures crypto.

Conclusione

Anche se gli exchange di criptovalute nativi non hanno il lusso di meccanismi di gestione del rischio robusti e consolidati come gli exchange tradizionali, il modello dei fondi assicurativi offre un ragionevole livello di garanzia per proteggere gli utenti. A differenza degli exchange tradizionali, i mercati dei derivati crypto si basano sull’exchange per onorare le liquidazioni e proteggere gli utenti. Per questo è cruciale mantenere il fondo come una funzione di protezione del consumatore e usarlo come inteso.

Anche se un fondo assicurativo considerevole aggiunge un livello di sicurezza, uno eccessivamente grande indica pratiche di liquidazione aggressive. Di conseguenza, i fondi assicurativi non dovrebbero poter crescere indefinitamente, e gli exchange devono limitarne le dimensioni. In ultima analisi, lo scopo di un fondo assicurativo è quello di proteggere gli utenti. Quindi, gli exchange devono fissare chiare regole per la liquidazione al fine di evitare liquidazioni aggressive e prevenire la monetizzazione del proprio fondo assicurativo.